Commissione Urbanistica Comune di Pozzuoli

/, Uncategorized/Commissione Urbanistica Comune di Pozzuoli

Commissione Urbanistica Comune di Pozzuoli

Martedi 12 giugno 2018 si è tenuta la prima riunione tematica della commissione consiliare permanente all’urbanistica e demanio del Comune di Pozzuoli.
Percorsi Cumani e il Comitato ex Monachelle hanno denunciato alle Autorità competenti gli abusi, gli scarichi e le violazioni del diritto di libero accesso al mare. L’ultima richiesta di intervento è stata fatta al presidente della commissione urbanistica Maione nel corso dell’azione per il libero accesso al mare, avvenuta il 25 aprile.
All’ordine del giorno la situazione della linea di costa tra Pozzuoli, Arco Felice e Lucrino con la richiesta di intervento immediato per ripristinare l’accessibilità del litorale e del mare rimuovendo ostacoli e cancelli.
Assente il presidente della commissione Salvatore Maione. Presenti i consiglieri comunali Vincenzo Daniele, Marzia Del Vaglio, Gianluca Sebastiano, Pennacchio, Pasquale Giacobbe e Domenico Critelli.
Tutti hanno confermato l’interesse per il progetto Percorsi Cumani, ossia la realizzazione di un percorso ciclopedonale lungo la linea di costa, ritenendo questa progettazione strettamente collegata al ripristino delle condizioni di accessibilità del litorale. Questo è vero, ma solo in parte.
Come abbiamo risolutamente ribadito in Commissione, ci sono obiettivi che si possono e si DEVONO realizzare nell’ immediato come l’abbattimento di reti, cancelli e strutture illegittime realizzate nel corso degli anni per impedire il passaggio dei cittadini lungo gli arenili.
Abbiamo chiesto alla Commissione di acquisire i progetti tecnici allegati alle concessioni e gli atti relativi al Lido Augusto (Percorsi Cumani e Comitato Monachelle hanno fatto già accesso agli atti cui non è stato dato ancora riscontro)
La commissione è stata aggiornata a nuova data, da individuare a cura del presidente, con la partecipazione dell’assessore all’ urbanistica e demanio Gerundo e a seguire quella dei dirigenti comunali preposti al demanio e ai lavori pubblici, per poi, verificata la situazione urbanistica, procedere verso una progettazione congiunta con i comuni flegrei, che coinvolga anche gli altri soggetti istituzionali competenti come Regione ed EAV. Mettetevi comodi, la strada sarà lunga.
Se c’è o meno la volontà politica effettiva di intervenire lo vedremo presto, ma sia chiara una cosa: la verifica degli ostacoli e i provvedimenti consequenziali in ottemperanza alla legge e al piano spiagge del Comune possono essere adottati fin da subito.
Questo è il momento degli atti concreti, l’amministrazione intervenga.
Via cancelli e reti. #litoralelibero

By | 2018-06-14T10:30:23+00:00 giugno 13th, 2018|News, Uncategorized|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: